MEYER LANSKY 1° PARTE

Meyer Lansky è una delle figure leggendarie della criminalità organizzata americana. Lansky era un uomo di statura piccola : da adulto maturo misurava 162 cm di altezza e pesava 61 kg. Forse fu a causa della sua bassa statura a che fu costretto a usare le sue capacità intellettuali per avere successo nel mondo. CiòContinua a leggere “MEYER LANSKY 1° PARTE”

Arnold Rothstein

La mafia americana, come abbiamo già detto, all’inizio di questa serie di podcast, è un ibrido tra la mafia siciliana da cui ha origine e la nascente organizzazione criminale nel nuovo mondo. A differenza di quella siciliana negli USA interagiscono organizzazioni formate da soggetti di nazionalità diverse come quella irlandese e quella giudaica. Nel casoContinua a leggere “Arnold Rothstein”

JOE ADONIS

Tra i più importanti collaboratori di Lucky Luciano va indubbiamente citato l’italo americano Joe Adonis. Giuseppe Antonio Doto è questo il suo vero nome, poi americanizzato, durante gli anni Venti, in Joe Adonis, rifacendosi al “bello” per antonomasia della mitologia greca, ovvero Adone. Joe Adonis, nacque il 22 novembre 1902 a Montemarano, in provincia diContinua a leggere “JOE ADONIS”

FRANK COSTELLO 3° PARTE

Nel 1931, dopo la morte di Masseria e Maranzano, Lucky Luciano divenne il capo di quella che sarà la sua personale famiglia criminale. Vito Genovese divenne il suo vice e Costello divenne suo consigliori, una funzione importante all’interno della cosca mafiosa. Costello fu una figura di spicco nel mondo criminale, guadagnando ingenti somme di denaroContinua a leggere “FRANK COSTELLO 3° PARTE”

THE PROHIBITION ERA

Starting from the twenties, the underworld in the United States of America and consequently the Cosa Nostra changed drastically. The cause of all this was to be attributed to Prohibition. In addition, as regards the American mafia, an important contributing cause should not be overlooked, namely the strong repression of the fascist regime against theContinua a leggere “THE PROHIBITION ERA”

FRANK COSTELLO 2°PARTE

La svolta alla carriera criminale di Frank Costello ma anche di molti criminali fu datata 17 gennaio 1920. Detta data coincide con l’inizio del periodo che verrà ricordato sino ai giorni nostri come il proibizionismo. Con l’introduzione del diciottesimo emendamento alla Costituzione degli Stati Uniti, fu vietata la produzione e la vendita, ma non ilContinua a leggere “FRANK COSTELLO 2°PARTE”

THE BANANA SOCIETY PART 2/2

The postal inspector Oldfield investigated the extortion report filed by the Italian-American merchant Giuseppe Amicone. Furthermore, thanks to a director of a post office, he learned that Sam Lima, the head of the criminal organization called the Marion Banana Society, sent large sums of money to Italy via the post office. By Fabio Fabiano LISTENContinua a leggere “THE BANANA SOCIETY PART 2/2”

FRANK COSTELLO 1° PARTE

Se c’è stato un mafioso che somigliava a un politico quello è sicuramente Frank Costello. Non a caso era soprannominato il ministro della malavita. Possiamo, senza ombra di dubbio, affermare che Costello deve essere catalogato in una classe a parte tra i tanti mafiosi che diedero vita al crimine organizzato americano. La particolarità di FrankContinua a leggere “FRANK COSTELLO 1° PARTE”

THE BANANA SOCIETY PART 1/2

The cases we have dealt with related to the Black Hand happened in New York. But ignorance and fear and lack of collaboration all concerned the places in the USA where there was urban isolation and a deep, atavistic distrust of authority. However, there were also exceptions like the one in the Midwest. One ofContinua a leggere “THE BANANA SOCIETY PART 1/2”